Riordino

libri, carte e ricordi.

Sto bene nel caos che, comunque

fa più “artista”.

Sto bene anche nell’ordine

dove c’è (più) spazio

per quella mia creatività

tanto decantata

sepolta dalla polvere del passato.

Spolvero.

E ammiro queste superfici

linde e rinnovate.

Scrivo

aspettando che i semi diventino frutti.

Un nuovo modo di fare arte,

nello spazio sacro della libertà.

Le Poesie di ADA

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...