Dlin Dlon! 

E’ arrivato

il tempo del rispetto

e del risveglio!

A te uomo che 

fuori casa sei gentile

coi vicini

mentre dentro 

diventi altro.

A te uomo che

dici alla “tua” compagna

di una vita intera

che è pazza,

che non andrà mai da

nessuna parte

e che è una cattiva madre

dico vergognati!

Come ti sei ridotto!

A te uomo che ancora

insisti dicendo

che secondo te

lei è (addirittura) bipolare e che

hai fatto la “diagnosi”

leggendo internet…

dico solo una cosa:

vergognati!

Ma perché fai così?

Non sprecare fiato 

inutile

e piuttosto 

guardati un po’ dentro

e ti sveglierai finalmente!

Sveglia che è ora:

sei adulto.

E’ ora di evolvere e crescere.

E’ ora che tu ti prenda 

le tue responsabilità:

occupandoti

seriamente di te stesso

anziché prioiettare

fuori ciò che non 

riconosci dentro.

Parlare di malattie

come fossero caramelle

non è affar tuo.

Sii onesto!

Provo compassione per

te uomo, per ciò

che dici 

e per ciò che fai.

Ti auguro

successo

salute

abbondanza

e soprattutto

pace.

Anna Maria (Giontella) Ricci

Le Poesie di ADA

Todi, 26 novembre 2017 h. 23:30

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...