A due anni dalla sua dipartita, mi viene in mente quando partecipai ad uno dei suoi concerti a Milano con il “The Glass Spider Tour” nel 1987 a San Siro (Milano), era il 10 giugno. Ero con altre amiche e nella folla le persi. Guardai e cantai le sue canzoni da sola. Sola?

Ero in mezzo a migliaia di persone di tutti i tipi. Marco Mangiarotti lo ha definito “immaginifico e danzante, Lui era avant post, prima o dopo le cose, mai l’espressione del presente”. 

Per me David Bowie era semplicemente avanti.

Lo celebro condividendo e ricordandolo con questo documentario “Sound and Vision”  (in inglese)

Anna Maria Ricci

Le Poesie di ADA

Poesie per Tutt*

La Via dell’Amore

#

Immagine libera da copyright Drawing Pixabay.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...