E dopo essermi commossa ad ogni singola poesia (e sono molte) contenute nel mio primo libro mentre le editavo prima di salvare tutto su dvd da consegnare all’editore…mi sento completamente liberata e libera. Che magnifica sensazione finire, chiudere davvero un cerchio, sentire la certezza che da “queste profonde ferite usciranno farfalle libere” (cit. Alda Merini).

Quel fuoco sacro che mi ha guidato nell’iniziare a scriverle 4 anni fa è ancora acceso, come (mi) succede col teatro dopo una rappresentazione non vedo l’ora di ricominciare daccapo con una nuova avventura.

Ho trovato in rete questo bellissimo post sul blog Anima di Carta “20 motivi per cui non riesci a finire il tuo romanzo”. Anche se questo mio primo libro non è un romanzo, ho attraversato molti dei motivi citati da Maria Teresa Steri. Spero sia utile anche a voi!

Sono fiera di me stessa.

The show must go on…grazie di leggermi.

Le Poesie di ADA

Scars di James Bay

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...