Solo il tuo cuore ardente,

e niente più.

 

Il mio paradiso, un campo

senza usignolo

nè lire,

con un ruscello discreto

e una piccola fonte.

 

Senza la sferza del vento

sulle fronde,

nè la stella che vuole

essere foglia.

 

Un’immensa luce

che fosse

lucciola

di un’altra

in un campo

di sguardi spezzati.

 

Una quiete luminosa

e lì i nostri baci,

efilidi sonore

dell’eco,

s’aprirebbero di lontano.

 

E il tuo cuore ardente,

niente più.

 

Garcia Lorca

“Desiderio 1920” – Tratto dal libro Poesie d’Amore ricevuto in regalo a Natale dall’uomo con cui sono sposata

Ph. Celtic Rope Pixabay.com

 

Annunci

Una risposta a "Desiderio 1920 Garcia Lorca"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...