– Ti tengo forte la criniera mentre annuso il tuo odore forte di stallone in fuga. Farai di tutto per sbalzarmi di sella ma io serro le cosce e ti cavalco come tu fossi il vento che non si può fermare.
– Chi sei tu, cosa è questo peso su di me, mi imbizzarrisco per galoppare verso l’infinito, assaggia la potenza del mio spirito, diventa con me una sola cosa, allora saremo l’orizzonte, il rimbombo della terra sotto i miei zoccoli, il fuoco che ci brucia la pelle, il sole umido tra le tue cosce, la roccia dura della mia potenza.

Emanuela Geraci Chi si Trasforma Gode. Giochi di Vita e d’Amore

Ph Horses Pixabay.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...