Unica stella
Trema di solitudine
Ah, la sua luce

Seme germoglio
La piccola formica
Trasporta fiera

Musica e fiere
Nel circo della vita
Cerchio scavato

Scrosci di pioggia
Ossario Redipuglia
Zuppa memoria

Ad ogni pioggia
Si ritira la neve
Germogli d’erba

Neri rilievi
Dal bosco sulla riva
Accese pupille.

Çlirim Muça*

www.lavitafelice.it**

*Poeta, scrittore, favolista, drammaturgo di origine albanese. Biografia Fonte http://www.albalibri.com
“Nato nel 1966 in Albania da una famiglia di poveri contadini, passa la sua infanzia e la giovinezza a Cerme – Lushnje, dove compie i suoi studi di scuola superiore.
Nel 1990 lo Stato e il Partito del lavoro gli concedono il diritto di continuare gli studi universitari alla facoltà di Agronomia a Tirana.
Nel 1991 decide di scappare all’estero passando per la Grecia e la ex Jugoslavia, a piedi, in pullman e in treno, fino a giungere in Italia, dove passa cinque lunghi anni di clandestinità.
Riuscito ad ottenere la regolarizzazione della sua permanenza in Italia, vive e lavora prima a Milano e poi in Toscana, dove, insieme alla moglie, gestisce un piccolo albergo a Castiglioncello, in provincia di Livorno”.

**Leggi chi è La Vita è Felice qui

2 risposte a "Anno 325 dopo Basho – Haiku di Çlirim Muça"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...