Piedi silenziosamente scalzi
sulla terra
sulla pietra
sull’erba
nell’acqua e nel fango..
ricevere e dare energia
un giocoserio perfetto.
Passi che solcano impronte
nelle strade del cammino.
Ascolto attento
di percezioni (s)conosciute
e vive.
Piedi che
vanno
toccano
ridono
scrivono
ritornano
respirano
la luce-essenza.

Piedi che continuano a camminare
anche adesso che sono a riposo.

28 marzo 2016 – Le Poesie di ADA

(Ritrovata grazie a Facebook)

Foto di Pezibear da Pixabay

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...