Non posso fare a meno di collegare la canzone “Where is the Love?” dei Black Eyed Peas alle ultime ore di vita di mio fratello Claudio. Ero in auto e mi stavo dirigendo verso l’ospedale per fare la notte, e assisterlo, quando la radio la annunciò. Le mie emozioni mi schizzavano dagli occhi e dal petto, quella canzone le conteneva. Io ero incinta, tra l’altro, del bambino che poi ho perso. Dopo la sua morte, ogni volta che la ascoltavo mi sembrava potessi tornare a quei momenti che hanno cambiato il resto della mia vita. Lui era una delle persone che stimavo più di tutte fino ad allora, era il mio punto di riferimento, l’amico e il fratello con cui potevo parlare di tutto, in leggerezza e profondità, con ironia e serietà. Ho cercato altre persone come lui ma non ce ne sono, perchè siamo tutti unici. Questo mi ha sempre fatto riflettere sul valore della vita, di ogni singola vita. Perciò quando anche e ancora oggi ho letto dei 7 bambini deceduti a causa del freddo in un campo profughi, mi sono detta Basta!  E’ inaccettabile! Dobbiamo fare “qualcosa”. Mi sono domandata come facciamo noi tutti a dormire sogni tranquilli quando dall’altra parte del mondo in questo preciso momento delle vite umane stanno soffrendo, come è possibile che nel 2020 non abbiamo ancora trovato dei modi per convivere pacificamente. Oggi mi rifiuto di pensare che “questa è la vita e che ognuno ha il proprio destino”.

Ci deve essere una via differente. Ci deve essere.

Una cosa la voglio dire: quando ci sono manifestazioni per la Pace… ADERIAMO, non pensiamo che sia un “sogno” e pure irrealizzabile, o che sia anacronistico, perchè nell’esatto momento in cui non pensiamo alla Pace, che questa è la vita, e che quello è il loro destino, stiamo di fatto voltando la faccia dall’altra parte. Tutti.

Se è vero che siamo UNO, lo siamo sempre, sia nella “buona” che nella “cattiva” sorte.

Se la maggior parte di noi volesse la Pace, questa non tarderebbe così tanto ad arrivare.

Se la maggior parte di noi praticasse l’Amore, la Pace sarebbe a portata di mano.

Potrebbe convincere l’altra parte.

Anna Maria Ricci – Le Poesie di AdA – San Giuliano Terme 29 febbraio 2020 22:26

Where is the Love? Video e Traduzione 

Ph. “Protest” di stuart hampton da Pixabay

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...